Caponata di crostacei e molluschi

INGREDIENTI Strumento: Wok
Rivestimento: Ceramica_01

400 gr di calamari, 400 gr di code di gambero, 300 gr di pomodori, 300 gr di melanzana, 300 gr di cipolline, 80 gr di aceto bianco, 4 piccoli cuori di sedano bianco, 100 gr di olive verdi e nere denocciolate, aglio, alloro, prezzemolo e timo, 1 cucchiaio di capperi sotto sale, farina 00, 1 cucchiaio di zucchero semolato, vino bianco secco, olio di oliva extravergine, sale e pepe

PREPARAZIONE

Per 6 persone. Tagliare la melanzana a listarelle e raccoglierle in una ciotola. Sbollentare i pomodori, togliere la buccia e i semi e tritarli grossolanamente (concassè). Lessare le cipolline in abbondante acqua salata per 10 minuti. Infarinare e friggere nel Wok, in abbondante olio caldo, sia le listarelle di melanzane che i cuori di sedano tagliati a metà per il lungo. Sempre nel Wok mettere a rosolare con 3-4 cucchiai di olio caldo le cipolline, spolverizzarle con un cucchiaio di zucchero, farle colorire e spruzzarle con l’aceto e, quando sarà evaporato, aggiungere la dadolata di pomodoro, i calamari tagliati ad anelli e le code di gambero, lavate e private del budellino nero, cuocere per pochi minuti, infine unire le olive, i capperi, la melanzana e i cuori di sedano. Mescolare e proseguire la cottura per qualche minuto, aggiustare di sapore, spolverizzare con il prezzemolo e servire la caponata calda.

Consiglio dello chef

L’olio extravergine di oliva è particolarmente adatto per questa ricetta per il suo sapore intenso che accentua il gusto della caponata.

Lo sapevi che...

Il periodo migliore per la pesca dei molluschi: tra maggio e agosto. I molluschi bivalvi devono essere vivi e vitali, vanno tenuti al fresco, chiusi in un sacchetto o in un canovaccio annodato.