Medaglioni di melanzane gratinati

INGREDIENTI Strumento: teglia bassa
Rivestimento: Ceramica_01

3 melanzane (ca. 350 gr), 50 gr di prosciutto cotto, 2 fette di pan carrè ammollate nel latte, 2 uova strapazzate, trito aromatico (aglio, prezzemolo), 20 gr di parmigiano grattugiato, olio extravergine di oliva, sale e pepe

Medaglioni di melanzane gratinati

PREPARAZIONE

Mondare e lavare le melanzane e, senza sbucciarle, tagliarle in 24 rondelle di 1 centimetro di spessore e grigliarle a secco. Preparare un composto amalgamando le fette di pancarré strizzate con le uova strapazzate, sale, pepe, il prosciutto cotto tritato e il trito aromatico. Distribuirlo sulle rondelle di melanzane, premendolo per farlo aderire bene. Sistemare i medaglioni così ottenuti nella teglia bassa leggermente unta d’olio, condirli con il parmigiano e un filo d’olio, passarli in forno caldo (180 °C) a gratinare per 10 minuti circa. Servirli tiepidi.

Consiglio dello chef

Per salvaguardare contemporaneamente gusto e digeribilità della melanzana un metodo di facile attuazione consiste nello scottare a secco le fette di melanzana in una padella antiaderente, senza aggiungere nessun condimento. A contatto con la superficie rovente, si forma sulla melanzana una pellicola protettiva che, proseguendo la cottura in una padella appena unta d’olio, rallenta la penetrazione del grasso, mentre le fette si insaporiscono e terminano di rosolare. Le melanzane si abbinano bene con carne, pesci o formaggi, può così diventare un piatto unico. Tra gli accostamenti più riusciti con altri ortaggi ci sono il pomodoro e i peperoni, tra le erbe aromatiche è ottimo il basilico. Le specie più famose sono la violetta di Firenze e la violetta lunga di Napoli con frutto a forma di clava.